Welink Agencies Welink Agencies
ergonomia-web

Ergonomia del web: gli elementi essenziali

Welink Agencies

Welink Agencies

La domanda che probabilmente ti stai facendo è: cos'è l'ergonomia del web? 

Si basa sull'applicazione di un insieme di regole per progettare un sito che sia semplice per gli utenti e che contenga informazioni facilmente accessibili. 

 

L'obiettivo di questa scienza complessa e in crescita è quello di attirare i visitatori e puntare al loro comfort durante la navigazione. Questo è il ruolo dell' UX Designer, il cui scopo è quello di ottimizzare l'esperienza dell'utente sul tuo sito web.

 

1. Contenuto

L'importanza dell'ergonomia di un sito web sta nel migliorare la navigazione del visitatore per dargli un'ottima impressione quando lo visita. Ecco alcuni punti essenziali da rispettare:

 

Adattare il contenuto al target

Se hai un progetto web e vuoi migliorare l'usabilità del tuo sito, è essenziale conoscere il tuo pubblico di riferimento e le sue esigenze. Questo ti permetterà di focalizzare correttamente il tuo web design. Assicurati di scrivere contenuti utili, coerenti e concisi. 

 

Rimuovi il gergo e i termini tecnici ed è meglio usare un vocabolario che tutti possano capire.

 

Per esempio, un sito progettato per :

  • gli adolescenti sarà presentato in modo diverso rispetto ad un sito progettato per il B2B;
  • incoraggiare una prova gratuita di una soluzione web non avrà la stessa home page di un blog;
  • la raccolta di informazioni di contatto dai tuoi potenziali clienti con una homepage con un modulo sarà simile ad un sito di e-commerce in termini di presentazione;
  • Gli obiettivi più vecchi dovrebbero avere un design semplice, senza un cursore e con informazioni concise e chiare.

Definendo il profilo di ciascuno dei tuoi obiettivi, sarai in grado di capire i loro problemi e bisogni.

 

Dare priorità al testo con titoli H1-H2-H3

Google e altri motori di ricerca danno più importanza al testo gerarchico, con tag H1, H2, H3, ecc. Evidenzia titoli, sottotitoli e paragrafi nei tuoi testi. Altre raccomandazioni includono di:

  • utilizzare elenchi puntati o numerati;
  • evitare frasi troppo lunghe;
  • scegliere un font adatto.

In breve, il tuo sito deve soddisfare gli standard e i requisiti imposti da Google e/o da altri motori di ricerca. Il tuo riferimento naturale dipende da questo.

 

Aggiungere link

Aggiungere link esterni che puntano ad una pagina di riferimento. I tuoi link dovrebbero essere facili da identificare e pertinenti alla pagina a cui si collegano. 

 

Usa una didascalia per le immagini.

 

Arriva al punto in 3 clic

In meno di 3 clic, il visitatore dovrebbe essere in grado di accedere alle informazioni che sta cercando. Elimina le funzioni secondarie ed evidenzia le funzioni essenziali. Mantienilo semplice, conciso ed efficace in modo che il tuo visitatore non vada altrove per trovare le risposte alle sue domande. Non dimenticare mai che i tuoi concorrenti sono ad un click di distanza.

 

Pertanto, l'accesso alle informazioni sul tuo sito deve essere veloce e fluido. In caso contrario, gli utenti potrebbero vedere la tua piattaforma come poco pratica e confusa.

 

2. Sito web 

Chiarezza, semplicità, coerenza e visibilità vanno di pari passo con l'ergonomia del web. È essenziale dare la priorità all'esperienza dell'utente in base all'UX Design. Evita di mettere troppe informazioni sul tuo sito a rischio di perdere il visitatore. Limitati all'essenziale!

 

Andiamo un po' oltre per approfondire le condizioni dell'ergonomia del web.

 

Menu semplice

La struttura e la posizione del tuo menu di navigazione è anche essenziale per un sito web utilizzabile. Usa questi consigli come base:

  • enfatizzare gli elementi cliccabili favorendo l'uniformità (testi sottolineati al passaggio del mouse);
  • posizionare il menu verticalmente a sinistra o orizzontalmente in alto;
  • posizionare il menu secondario verticalmente a sinistra;
  • utilizzare da 4 a 7 elementi per il menu di navigazione;
  • optare per testi chiari e brevi da presentare sul menu ed eliminare le ridondanze;
  • attivare la funzione di scorrimento per permettere all'utente di accedere alle ultime voci del tuo menù.

Mettiti nei panni dell'utente e rendigli più facile la navigazione del tuo sito.

 

Design sobrio

Un sito visivamente poco attraente non attira l'utente, anche se il contenuto è accattivante. Pertanto, prima di mettere online il tuo sito web, ricordati di controllare i seguenti punti:

  • evita di sovraccaricare la tua homepage;
  • scrivi per il tuo pubblico di riferimento, non per i motori di ricerca;
  • utilizza una buona combinazione di colori: questa è la base dell'ergonomia del web;
  • utilizza immagini veloci e potenti da caricare;
  • rendi le pagine del tuo sito leggere e omogenee.

Non si tratta nemmeno di bandire l'originalità dal tuo sito, ma di concentrarsi su una buona presentazione privilegiando la semplicità d'uso.

 

Facile navigazione per l'utente

Per rendere il tuo sito web più facile da navigare, usa le sitemaps. L'obiettivo è mostrare a Google che il tuo sito è perfettamente strutturato. Questo aiuterà anche un visitatore perso a ritrovare rapidamente la strada. Questa è una regola fondamentale in una strategia di riferimento naturale.

 

Aggiungi anche un percorso breadcrumb che permette ai tuoi visitatori di tornare facilmente ad una sezione e di ottimizzare la navigazione attraverso le pagine web del tuo sito.

 

Infine, introduci un link permanente "Back to home" e scegli parole abbastanza brevi.

 

3. Effettuare test

I test sono una fase cruciale nell'usabilità del web, perché il tuo modo di pensare è diverso da quello degli altri. Pensi che il tuo sito web sia ben costruito? Non esitare a chiedere l'opinione di persone con profili diversi per essere sicuri.

 

Puoi anche testare il tuo sito con diversi browser e sistemi operativi, compresi Windows e Mac OS. Questo t proteggerà da spiacevoli sorprese.

 

4. Conclusione

Per creare un sito attraente, dovresti migliorare l'usabilità del tuo sito. Seguendo questi pochi consigli, aumenterai le tue possibilità di attirare l'interesse degli utenti di Internet e di convertirli in prospettive e poi in clienti. 

 

Concentrati di più sulla fase di ergonomia del web, che darà i suoi frutti. Vale la pena notare che ancora prima di iniziare a definire il design e l'architettura del tuo sito, è necessario sapere a chi ti rivolgi, definendo in anticipo il tipo di pubblico target.

 

Adatta il contenuto del tuo blog o articolo ad ogni tipo di profilo. Dai la priorità al testo e aggiungi dei link, ma non dimenticare di andare dritto al punto. Un sito con un menù semplice e un design sobrio è raccomandato per offrire una buona esperienza all'utente.

Hai un’ Agenzia Digitale?

Fai conoscere la tua Agenzia su Welink Agencies