Welink Agencies Welink Agencies
comunicazione-social-network

La comunicazione sui social network: perché è importante farla gestire da un’agenzia di comunicazione

I social network rappresentano uno strumento di comunicazione fondamentale

Le aziende, i liberi professionisti, i negozi e tutte le realtà commerciali o di informazione che scelgono di non essere presenti sui social, scelgono di non esistere e di non farsi conoscere.

 

Essere su uno o più social network è ormai una condizione imprescindibile per comunicare con il proprio pubblico.

 

La facilità con cui ci si può iscrivere a Facebook, Instagram, Tik Tok o altri canali ci fa però spesso pensare che siano dei canali di comunicazione facili: mi iscrivo, seguo delle persone, faccio dei commenti, metto dei like, pubblico un post ogni tanto e il gioco è fatto.

 

comunicazione-social-network-00

 

In realtà, la natura di facile utilizzo dei social network non corrisponde al conseguimento di un facile risultato, se l’obiettivo è quello di utilizzarli come canali di comunicazione aziendale o professionale.

 

Non basta quindi esserci, ma si deve essere presenti con una strategia, un concept, delle idee ben precise e soprattutto con ben chiari gli obiettivi che si intendono raggiungere.

 

Tutto questo non può sicuramente essere ottenuto da soli. Un libero professionista, un manager di un’azienda e un proprietario di un negozio hanno ogni giorno varie attività da svolgere per portare avanti il proprio business e seguire produzione, vendite, servizi, ecc.

 

Il tempo da dedicare alla comunicazione e ai social è sempre molto poco e viene lasciato alla sera quando le attività quotidiane sono finite o nella pausa pranzo per staccare un pò.

 

Tuttavia, il lavoro di gestione di un canale social in modo redditizio è esso stesso un lavoro che non può essere confinato nei ritagli di tempo.

 

Per questo motivo è importante affidarsi a un’agenzia di comunicazione o social media manager. Questa figura professionale, che possiamo ancora chiamare nuova anche se ormai è da anni che fa parte dello scenario lavorativo, conosce perfettamente i tempi e ritmi di un canale social e sa gestirlo nei migliori dei modi.

 

Questo consente al titolare dell’azienda e al libero professionista di risparmiare una notevole quantità di tempo. Scegliendo questa opzione, infatti, non c’è bisogno di studiare e apprendere in modo self made come usare i social media e non si devono creare autonomamente i contenuti da proporre alla propria fanbase.

 

 

Cosa fa un’agenzia o un professionista dei social per un’azienda o un libero professionista?

Prima di tutto ascolta. Ascolta il suo interlocutore e cerca di capire quali sono gli obiettivi, dove si vuole arrivare con i mezzi di comunicazione, quale target si intende colpire e quali sono le aspettative.

 

In secondo luogo, analizza. L’analisi è il punto di partenza per capire come muoversi. Quindi analizza lo stato della comunicazione dell’azienda o del professionista, i canali che vengono utilizzati, come vengono utilizzati e lo stile comunicativo che è stato utilizzato fino a quel momento. In questo modo è in grado di determinare quali cambiamenti si devono apportare e quale direzione si deve prendere per raggiungere gli obiettivi.

 

Infine, determina una strategia che dovrà essere la linea guida da seguire in ogni singolo passo della comunicazione.

 

Il processo però non si conclude qui, anzi è solo l’inizio. Da quel momento, il professionista dei social inizia ad agire, a postare sulla base di un piano editoriale definito e condiviso dal cliente, a fare azioni mirate, a definire campagne advertising per raggiungere il proprio target.

 

Tutto è mirato, pensato, definito e svolto al fine di ottenere un risultato. Niente è mai lasciato al caso o al ritaglio di tempo.

 

Come può un libero professionista o un’azienda affidarsi a un’agenzia di comunicazione o sociale media manager?

Spesso i clienti scelgono di gestire tutto internamente per vari motivi. Prima di tutto è sicuramente il budget. Non hanno budget da investire oppure temono che il budget di un’agenzia sia troppo alto e fuori dalla loro portata. Questo pensiero viene spesso fatto senza informarsi oppure perché scottati da un’esperienza negativa precedente.

 

In altri casi temono che affidare all’esterno un proprio lavoro non venga svolto bene. Chi è in azienda conosce meglio le dinamiche e le vive tutti i giorni. Come può una persona esterna parlarne bene sui social se non è qui tutti i giorni?

 

Il lavoro quindi che un’azienda o un libero professionista deve fare è un lavoro di fiducia nei confronti dell’agenzia.

 

Nella nostra esperienza decennale in agenzia, abbiamo vissuto tante situazioni simili. Clienti che erano rimasti delusi da agenzie precedenti, clienti che avevano paura di spendere troppo, clienti che temevano che un’agenzia non fosse in grado di parlare dei loro prodotti.

 

Noi li abbiamo sempre convinti dimostrando prima di tutto la nostra attitudine a immedesimarci nel cliente. Quando lavoriamo per un’azienda, noi stesse siamo l’azienda. Studiamo i suoi prodotti e servizi, capiamo le logiche aziendali e ci caliamo completamente nella sua realtà.

 

Inoltre, dimostriamo la disponibilità. Essere disponibili per il cliente è fondamentale. Se c’è un evento la domenica mattina e va comunicato, noi ci siamo per pubblicare il post. Se all’ultimo minuto arriva una notizia importante che vale la pena di far sapere, noi ci siamo per comunicarla.

 

La flessibilità è importante per un lavoro di successo.

 

In conclusione, è tutta questione di affidarsi e trovare la sintonia con il team di comunicazione giusto. Fatto questo, il risultato è sicuramente garantito.

 

Alcuni esempi

Sono parecchie le aziende e i professionisti che ci hanno scelto negli anni per essere al fianco delle loro attività e comunicarle.

 

Abbiamo lavorato con realtà diverse e in vari settori. Quello che conta non è essere specializzati in uno specifico settore, ma seguire la logica descritta sopra: analizzare, studiare il mercato e il cliente, imparare, applicare ed essere flessibili.

 

Con questo metodo di lavoro, che per noi di PassioneEventi PR è imbattibile, abbiamo sostenuto varie realtà. Nel lockdown, per esempio, il metodo si è rivelato vincente per i negozi o le aziende che non avevano mai venduto online e che si sono ritrovate a usare i social come unico strumento di contatto con il mondo.

 

Su questa onda, il nostro cliente Genuina Pet Food – luxury food per cani – ha triplicato le sue vendite online e quindi incrementato i clienti. Allo stesso modo, il nostro cliente Marco D’Oggiono Prosciutti – un’eccellenza nel settore salumi – ha raggiunto pubblici e un target al di fuori del suo territorio, facendosi conoscere in tutta Italia.

 

Oltre che per le aziende, lavoriamo anche per figure professionali o influencer che usano i social per lavoro, ma anche per migliorare la propria reputazione. Per loro, per esempio, è stato fondamentale l’uso di LinkedIn come luogo di incontro con altri professionisti. Li abbiamo aiutati incrementando i loro contatti e ottenendo lead di successo. 

Hai un’ Agenzia Digitale?

Fai conoscere la tua Agenzia su Welink Agencies