Welink Agencies Welink Agencies
agenzia-digitale--prestito

Lanciare la tua agenzia digitale: Come e quando ottenere un prestito

Welink Agencies

Welink Agencies

Dovresti considerare un prestito quando apri la tua agenzia digitale?

Se stai pensando di lanciare la tua agenzia digitale e sei preoccupato per l'aspetto finanziario dell'avvio di un'attività, ottenere un prestito potrebbe essere il primo passo naturale per te. Tutto dipende dal tuo capitale iniziale, dalla dimensione iniziale del tuo team e dalla natura del tuo business. Comunque, in generale, se stai iniziando un'attività probabilmente dovrai ottenere un prestito - a seconda dello stato attuale delle tue finanze personali, naturalmente.

 

La realtà è che un prestito è abbastanza difficile da ottenere per gli imprenditori di tutti i settori. È utile tenere a mente che le banche saranno generalmente riluttanti a darvi un prestito, semplicemente perché un'impresa completamente nuova è considerata troppo rischiosa per loro. Tuttavia, ci sono sempre altre opzioni da esplorare. 



Quando dovrei considerare di ottenere un prestito per la mia nuova agenzia digitale?

 

Proprio come con qualsiasi altra nuova iniziativa imprenditoriale, avrai probabilmente bisogno di cercare una sorta di finanziamento per la tua nuova agenzia. La tua ricerca inizia una volta che hai creato e stabilito la tua identità aziendale.

 

Le due scelte più comuni per strutturare il tuo business sono

 

Società a responsabilità limitata (LLP): Una LLP è formata da due o più membri. È considerata un ibrido tra una società e una partnership. Il socio dirigente è tipicamente responsabile per le azioni della società, mentre gli altri soci ricevono quella che viene chiamata protezione di responsabilità finché non entrano in un ruolo manageriale. 

 

Società a responsabilità limitata (LLC): Più comunemente favorita dalle piccole imprese, una LLC può avere uno o più membri. Combina la protezione della responsabilità limitata con i vantaggi fiscali di una partnership.

 

Una volta che hai stabilito la struttura della tua entità aziendale, il passo successivo è considerare le tue opzioni di finanziamento. 




Quali tipi di prestiti si possono ottenere come imprenditore?

 

Ci sono diversi tipi di prestiti che puoi ottenere quando sei all'inizio della tua agenzia. Ecco alcuni dei più comuni.

 

Prestiti commerciali personali

 

Una valida opzione di finanziamento per gli imprenditori è l'acquisizione di quelli che vengono chiamati prestiti aziendali personali. Come indica il nome, si tratta di prestiti che sono forniti da entità personali come i prestatori online, per esempio. Tuttavia, non è sempre la scelta migliore dato il loro alto APR o tasso percentuale annuale, il costo annuale del prestito di denaro.

 

In generale, questi dovrebbero essere considerati come ultima risorsa - a meno che tu non abbia già un forte reddito e un eccellente punteggio di credito (nel Regno Unito, questo sarebbe nel range di 961-999; fonte: https://www.experian.co.uk/consumer/guides/good-credit-score.html).

 

Carte di credito

 

Proprio come i prestiti personali d'affari, le carte di credito possono avere un alto TAEG e quindi non dovrebbero essere la vostra prima o unica scelta. Gli imprenditori generalmente stanno bene se usano una carta di credito per un acquisto aziendale a breve termine che sono sicuri di poter pagare velocemente.

 

Naturalmente, il tuo punteggio di credito conta abbastanza qui. Più basso è il tuo punteggio di credito, più alto sarà il tuo tasso di interesse. Tieni le carte di credito come opzione, ma solo per situazioni selezionate. Qualunque cosa tu faccia, non lasciare che i tuoi interessi si accumulino perché questo può trasformarsi in bancarotta molto rapidamente.

 

Amici e famiglia

 

Questa è forse l'opzione di prestito più ovvia, ma vale comunque la pena menzionarla. Se ti capita di avere accesso a tale sostegno da parte dei tuoi cari e se sono disposti a investire nella tua idea, potresti considerare di finanziare parzialmente o anche completamente la tua startup con il loro aiuto.

 

Tieni solo presente che ti stanno prestando dei soldi, il che significa che dovrai convincerli che la tua attività sarà in grado di realizzare un profitto e che sarai in grado di ripagarli. Altrimenti, questo processo può essere abbastanza semplice in termini di legalità in quanto è possibile impostare i termini del prestito tra tutte le parti interessate senza dover trattare con terze parti. 

 

Sfortunatamente, non è necessariamente sempre così facile, e rimane una realtà che ottenere un prestito da amici o familiari può portare a disaccordi o difficoltà personali. Come dice David Nilssen (CEO di Guidant Financial, una società di finanziamento per piccole imprese), "Gli affari sono personali, indipendentemente da quello che dice la gente. Per alcune persone, sarebbe difficile separare le due cose" (Fonte: Nerdwallet).

 

Fate attenzione quando prendete accordi finanziari di queste dimensioni e importanza con i vostri cari, e assicuratevi che tutte le persone coinvolte siano informate e a proprio agio con il potenziale rischio di fallimento.



Sovvenzioni

 

Ci sono sempre sovvenzioni disponibili per le piccole imprese, specialmente se c'è una chiara motivazione ecologica, sociale o comunque innovativa e benefica per la comunità dietro il nuovo business. A seconda della natura del tuo marchio e delle tue caratteristiche personali (per esempio, alcune sovvenzioni sono dedicate esclusivamente alle donne imprenditrici), potresti considerare la possibilità di richiedere una sovvenzione per piccole imprese.

 

Le sovvenzioni sono finanziate da agenzie governative o da fondazioni private. Non sono esattamente facili da trovare né da ottenere, ma vale la pena di tenerli in considerazione come una valida opzione finanziaria.

 

Crowdfunding

 

Chiamato anche rewards-based crowdfunding, questo sistema si basa su campagne online per sollecitare fondi. Si basa su uno scambio reciproco di denaro per regali, dove gli imprenditori offriranno ai loro investitori beni o servizi invece di ripagarli tradizionalmente.

 

Per questo tipo di finanziamento, il tuo punteggio di credito non è necessario. Questo è un ottimo modo per far finanziare la tua idea quando non sei del tutto sicuro di quale sarà la risposta quando il tuo prodotto o servizio arriverà effettivamente sul mercato.

 

Pensatelo come una "prova", ma tenete a mente che questo non lo rende meno un prestito. Gli investitori si aspettano che tu realizzi la tua idea di business se sono disposti a contribuire finanziariamente al suo successo.



Conclusione

 

Quando ti stai preparando a lanciare la tua nuova agenzia digitale, è normale sentirsi smarriti quando si tratta di finanziare la tua idea. Al di là dei rischi dell'imprenditoria, ottenere finanziamenti per una nuova idea è tipicamente un'impresa difficile. Tuttavia, al giorno d'oggi, specialmente nel mondo della tecnologia e delle soluzioni digitali, si aprono nuove opportunità ogni giorno. Tieni d'occhio le sovvenzioni, dai una possibilità al crowdfunding o chiedi ai tuoi amici e familiari di darti una spinta. In ogni caso, assicurati che la tua idea sia chiara, unica e innovativa, che tu sia disposto a fare i passi necessari per raggiungere la tua visione, e che tu comprenda i rischi che derivano dal creare un'agenzia da zero.

Hai un’ Agenzia Digitale?

Fai conoscere la tua Agenzia su Welink Agencies